domenica 21 ottobre 2012

La Casa del Diavolo

Gracia é uno dei quartieri piú conosciuti e pittoreschi di Barcellona, fu una volta un piccolo paesino indipendente e una importante colonia gitana e poprio di un gitano che vi voglio raccontare una leggenda.
Siamo nel 1892, un tale che rispondeva al nome di Agustin Atzerias viveva alla Calle Josep Torres n.20, via principale della comunitá gitana di quell'epoca.
Questi era un piccolo impresario e le cose gli andavano bene e viveva agiatamente, cosí decise di riformare casa propria esponendosi a una grossa spesa.
Peró, fatalitá della vita, la sua piccola impresa cominció a scricchiolare e gli affari cominciarono ad andare per il verso sbagliato, cosicché il signor Atzerias presto si ritrovó con poca liquiditá e la ristrutturazione della casa da pagare.
Non sapendo come fare e cosa fare, decise di rivolgersi al Diavolo in persona, facendo un patto: gli avrebbe dato l'anima in cambio del primo premio della lotteria!
Frutto di questo patto o semplice casualitá (meglio pensare a questa seconda ipotesi), Atzerias vinse davvero il primo premio della lotteria e cosí poté far fronte alle spese per la ristrutturazione della casa.
Peró Atzerias non si accontentó di aver venduta l'anima al Diavolo, volle fargli un ulteriore omaggio decidendo di mettere sopra tutte le porte diverse teste di Demoni e fece dipingere scene infernali nella facciata.
Naturalmente, i suoi vicini, gitani e non, non erano per niente contenti di avere quella casa al loro costato.
Oggi, da allora, sono trascorsi piú di cento anni, dei murali della facciata si sono persi i ricordi, ma la casa con le teste del Diavolo rimane, e la casa é conosciuta come la Casa del Diavolo, ed oggi sta per essere riformata un altra volta.
Un altro patto con il Diavolo?
Lascerá il Diavolo che si faccia la ristrutturazione senza metterci lo zampino?






Lascerá il Diavolo che si faccia la ristrutturazione
senza metterci lo zampino?

fonte delle notizie dal blog la rosa del fuego
foto di Re Nato